Las preposiciones DE e EN

Le preposizioni DE ed EN svolgono molteplici funzioni proprio come la preposizione A e le preposizioni POR-PARA che abbiamo potuto vedere nei precedenti articoli. (link allegati quihttps://alezionedispagnolo.it/2019/11/30/la-preposicion-a/ https://alezionedispagnolo.it/2019/12/04/las-preposiciones-por-y-para/).

DE

POSSESSO Este libro es de Ana
MATERIALE Me gusta mucho aquella casa de madera (legno)
ARGOMENTO Este es mi libro de literatura
QUANTITÀ PARZIALE Algunos de vosotros no aprobaron el exámen
PROVENIENZA* Ana es de Segovia/ Me enviaron este abanico de Madrid*
Nelle espressioni costituite da: nome + de + infinito ¿Puedes prestarme tu goma de borrar?

*Per indicare la provenienza si può usare anche DESDE. Ad esempio, nel momento in cui la provenienza viene intesa come origine nello spazio/ punto di partenza usiamo desde al posto di de se ad essere menzionato è solo il punto di partenza: Me lo enviaron desde Barcelona. Se invece menzionassimo origine e punto di arrivo allora si posso usare le seguenti preposizioni così combinate: DE/A – DESDE/HASTA: Mi hermana llevó la maleta desde su casa hasta la estación de trenes. Entrambe le coppie possono essere usate per indicare origine e termine non solo nello spazio, ma anche nel tempo: Trabajo desde/ de las ocho de la mañana a/ hasta las cuatro de la tarde.

DESDE si usa al posto di de anche quando non c’è movimento fisico: Lo ví desde mi casa.

EN

la preposizione EN ha come funzione principale quella di collocare qualcuno o qualcosa nello spazio: Manuel estuvo en Francia durante un año. Questa preposizione può dunque sostituire avverbi e le locuzioni avverbiali come SOBRE, ENCIMA DE, DENTRO DE, che normalmente hanno il compito di rendere più specifica una determinata collocazione. Vediamo il seguente esempio.

“No encuentro mi jersey negro.”

“¿Has mirado en el armario?”

“Sí, y dentro de los cajones también.”

N.B. Se siete interessati ad approfondire lo studio di questa preposizione vediamo in quali altre situazioni è bene utilizzarla:

1- per indicare un’unità temporale: lo hizo en tres días/ voy a terminarlo en un momento.

2- per indicare una maniera di vestirsi inadeguata: Miguel se fue a la calle en bragas/ Marisol tiene la mala costumbre de quedarse en pijama hasta el mediodía.

3- Nell’espressione “pensare a qualcuno/qualcosa” che si traduce in pensar en: estaba pensando en ti/ estaba pensando en mi boda.